Info

Io non ho idee, le idee sono così banali, ovvie, sono per persone prive d’idee. Io vivo a fatica respirando il catrame delle vostre ipocrisie sintattiche e quando voi, ordinari oppressori di menti opprimibili, andate all’Ikea il sabato pomeriggio, in compagnia delle vostre famiglie infestate di pubblicità occulte surgelate nei freezer dei centri commerciali dei vostri cervelli, io scrivo e vi rivomito addosso quello che mi rigettate usando il mio sesso per esprimere l’inquietudine trascendentale che accerchia i vostri parcheggi.

Annunci

2 comments

  1. Ciao Sabrella, credimi è da una vita che cerco una persona che condivida questi pensieri…non mi sembra vero.
    Se ti fa piacere possiamo parlarne in privato penso ti dovrebbe arrivare un e-mail, perche non trovo nessun tuo altro contatto.
    Senza essere troppo prolisso, ti dico che i tuoi racconti mi incuriosiscono moltissimo e che credevo di essere l’unico a pensare alcune cose.
    Attendo una tua risposta,
    Giulio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...