Lentamente muore – fOrMAGGIO a Martha Medeiros

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,

mangiando ogni giorno gli stessi formaggi,

chi non cambia la marca del brie o l'affumicatura del caciocavallo,

chi non rischia il camembert,

chi non assaggia formaggi che non conosce.

Lentamente muore chi evita una passione,

chi vuole solo mozzarella e il philadelfia light

piuttosto che un insieme di emozioni di montasio e di taleggio;

emozioni che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno di un risotto un capolavoro,

quelle che fanno battere il cuore

davanti ad un primo fatto con sentimento!

Lentamente muore chi non apparecchia il tavolo,

chi è infelice della sua dieta,

chi non rischia il colesterolo per la sua buzza,

chi rinuncia ad inseguire il parmigiano,

chi non si permette almeno una volta d'ingerire formaggi stagionati.

Lentamente muore chi non viaggia alla ricerca del pecorino di Fossa,

chi non lo accompagna con il Chianti,

chi non gode dei piaceri del cacio e della carne,

chi non trova grazia e pace nella scamorza.

Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,

rinunciando,

chi passa i giorni a lamentarsi della propria forma fisica.

Lentamente muore chi abbandona un fiore sardo prima di assaggiarlo,

chi non è curioso di cibarsi di cose che non conosce,

chi non si espone per paura d'ingrassare.

Pensano di evitare la morte a piccole dosi,

non comprendono che essere vivi è di più

del semplice fatto di respirare!

Soltanto l’ardente pietanza porterà al raggiungimento di

una splendida

felicità

 

 

lo so, io non sono Neruda, ma non lo era neanche chi ha scritto la poesia originale, sappiatelo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...