Faccio la baby sitter, sono Ecci Tata – Lullaby

Bruciavano sui ceppi come penitenti astiose 

le streghe fra fiamme, legni e rovi di rose 

http://www.divshare.com/flash/audio_embed?data=YTo2OntzOjU6ImFwaUlkIjtzOjE6IjQiO3M6NjoiZmlsZUlkIjtzOjg6IjE5OTU5Mjc4IjtzOjQ6ImNvZGUiO3M6MTI6IjE5OTU5Mjc4LThiNCI7czo2OiJ1c2VySWQiO3M6NzoiMjY4MTc4NCI7czoxMjoiZXh0ZXJuYWxDYWxsIjtpOjE7czo0OiJ0aW1lIjtpOjEzNTA1NTI1MTU7fQ==&autoplay=default

 

Mi piace raccontare storie di streghe ai miei mocciosi svizzeri, adoro pensarli passare le notti in preda ad incubi. Questo li rende sempre più docili e remissivi durante il giorno. Potreste pensare che io sia una donna crudele che ama soggiogare i deboli di mente per i mie loschi interessi, è vero, vi dirò miei piccoli lettori, lo sono. Voi, miserabili bipedi che vivete ai bordi di periferia dove i tram non vanno avanti più, non potete capire quanto un cervello piccolo sia plasmabile grazie alle forti emozioni. Voi, figli di un do minore, non capite che ci sono uomini soli per la sete di avventura, perché han studiato da prete o per vent'anni di galera, per madri che non li hanno mai svezzati, per donne che li han rivoltati e persi o solo perché sono dei diversi.. ma Dio delle città e dell'immensità non capite quanto il mondo stia andando a poohttane? Io indico, attraverso lo sconvolgimento emotivo, una via alternativa alla ah ah ah folle città io, io e sempre io, vagabonda che son io, vagabonda che non sono altro. Chi ha la fortuna d'incontrarmi non può rimanere indifferente alla mia essenza mistica illuminata da Santa Rita S'accascia e odorosa di latte pastorizzato di montagna, molti non si sforzano minimamente di capire che siamo tutti vittime e carnefici, tanto prima o poi gli altri siamo noi. Rendere docili e remissivi i mocciosi svizzeri è una missione per cui sono pagata a suon di emmental ed io il formaggio me lo guadagno con il sudore, se c'è la goccia è gim. I genitori dei due fratellini sono felici di avermi come baby sitter, sanno che come me non c'è nessuno e nessuno, vi giuro nessuno, mi può Judy Garland.

 


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...